Example404

Example404

SCARICA VIDEO TG3 REGIONALE


    Dopo aver trovato il video che ci interessa fare click destro sulla pagina e selezionare visualizza sorgente pagina (utilizzando chrome, firefox e. Come scaricare video da sito Rai. Gli strumenti per fare il download delle trasmissioni della tv di StatoCon l'avvento del digitale terrestre. Per scaricare un video da un 1GB ci ho messo una mezzoretta. sto cercando di scaricare la puntata del tg3 di ieri nazionale delle Per scaricare un filmato di un telegiornale dal sito della RAI si deve leggere il sorgente della pagina (su Firefox destro-sorgente pagina).

    Nome: video tg3 regionale
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 53.30 MB

    Vediamo dunque per prima cosa come procedere, agendo da dispositivo mobile dotato del sistema operativo sviluppato da Google, Android. Per farlo, apri quindi il PlayStore di Google. Una volta aperto il PlayStore di Google, fai per prima cosa tap sul simbolo della lente di ingrandimento che puoi vedere situato in alto a destra. A questo punto, per installarla nella memoria del tuo dispositivo mobile dovrai premere sul pulsante Installa e poi sul pulsante Accetto.

    Nelle righe che seguono ti spiego come utilizzarla per scaricare i video e riprodurli in modalità offline. La procedura che sto per indicarti e che dovrai seguire alla lettera per scaricare i video da RaiPlay è perfettamente identica su dispositivi Android e iOS.

    La procedura che sto per indicarti e che dovrai seguire alla lettera per scaricare i video da RaiPlay è perfettamente identica su dispositivi Android e iOS. Apponi inoltre il segno di spunta in corrispondenza della voce Non mostrare più. Tieni infatti presente che, purtroppo, non esiste un elenco dei contenuti scaricabili da RaiPlay e che soltanto alcuni programmi, alcune fiction, film e serie TV sono disponibili al download.

    Dovrai quindi verificare singolarmente caso per caso la presenza di tale modalità di visione.

    A questo punto, se desideri effettuare una registrazione veloce e immediata, ti consiglio di premere invece sui pulsanti Accedi con Facebook o Accedi con Twitter, che potrai vedere a schermo.

    In alternativa, se devi effettuare la registrazione a RaiPlay per la prima volta e vuoi farlo indicando un indirizzo email diverso da quello utilizzato sui social network, premi sul pulsante Registrati e indica tutti i dati richiesti nome, cognome, email, password, sesso e data di nascita. Apponendo il segno di spunta sulla dicitura in questione accetterai anche la privacy policy e la cookie policy.

    SI tratta di un metodo alternativo al salvare video da Rai Replay, sfruttatelo al massimo quando vi serve catturare dei flussi di streaming video in tempo reale. Suggerimenti: Non sforzatevi troppo, vi suggeriamo di creare dei tasti scorciatoia per controllare tutta la procedura di registrazione video.

    Non bastasse, potete scaricare i canali radio Rai con il registratore.

    Trucchetti per convertire i video della Rai per dispositivi portatili Come software multifunzione completo, Video Download Capture racchiude al suo interno un convertitore video. Vale a dire che potete convertire file video tra formati diversi.

    In verità, godersi la visione di film sui dispositivi portatili è sempre più un modo gradito di ammazzare il tempo e la noia, se non avete un computer disponibile.

    Premete il pulsante Converti, importate i video nel programma.

    Alla bisogna, scegliete il formato obiettivo come Apple, Android, Sony oppure altri. Iniziate a convertire i video in grandi quantità.

    Come scaricare i video da Rai.tv

    In un primo momento, tuttavia, le difficoltà nella realizzazione del telegiornale non erano poche, soprattutto a causa della grave scarsità di mezzi concessi in quel periodo dalla Rai. La testata regionale ha anche il compito di assicurare i contributi televisivi e radiofonici da Roma e dal Lazio alle altre sedi regionali della Rai. Nel il TG3 diventa una vera e propria testata nazionale autonoma, mentre la testata regionale assume il nome Rai Regione.

    La durata del telegiornale nazionale delle viene aumentata, arrivando a mezz'ora e concludendosi quindi alle Il nuovo direttore del TG3 è Sandro Curzi , che rivoluziona e la testata cambiandone fisionomia e linea editoriale.

    Da notare anche l'attenzione agli aspetti di grafica e comunicazione.

    61 pensieri riguardo “Come scaricare i video da Rai.tv”

    La nuova sigla del TG3, realizzata nel e trasmessa a partire dalla primavera del , viene commissionata a Mario Sasso per la grafica e a Brian Eno per la musica [2]. Negli anni novanta registra un incremento dell'ascolto. In seguito all'impegno della testata durante la prima guerra del Golfo, Curzi riesce ad ottenere una nuova edizione, rendendo il TG3 una testata quasi alla pari con le altre due: dopo l'edizione di mezza sera condotta in contemporanea da Roma e da New York e in diretta, essendo in precedenza la replica dell'edizione serale nasce quella di mezzogiorno in onda dal Centro di Produzione RAI di Milano , dal quale ancora oggi va in onda.

    Nel , sotto la guida di Ennio Chiodi , il TG3 e la TGR vengono accorpati in una nuova testata unica, Telegiornale 3, che raccoglie l'eredità dei telegiornali regionali.

    Emanuele Ferrante's Blog

    Gli anni [ modifica modifica wikitesto ] Dal 17 gennaio la direzione della testata viene affidata a Nino Rizzo Nervo , che dal 28 agosto dello stesso anno ripristinerà la sigla TG3, estendendo il cambiamento anche alle edizioni regionali.

    La realizzazione della sigla è affidata ad Eric Buffat. Nell'estate del Rizzo Nervo si dimette dalla direzione, ma le dimissioni vengono respinte.


    Nuovi articoli: