Example404

Example404

SCARICARE DI DIARREA ACQUOSA


    Si presenta quando le feci perdono del tutto le loro caratteristiche fisiche e presentano al loro interno tracce di acqua, muco, grassi e sangue. Come si può. In condizioni normali il contenuto acquoso delle feci è di circa ml/die; se supera i ml/die e si accompagna a scariche. La diarrea gialla è un sintomo che si manifesta con l'emissione rapida di abbondanti feci acquose o liquide, di colore giallastro o senape. Questo disturbo si. meteorismo (gonfiore addominale, scarica qui la dieta apposita);; malassorbimento dei nutrienti ingeriti;; presenza di muco o sangue nelle feci;; febbre.

    Nome: di diarrea acquosa
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 21.89 Megabytes

    Diarrea cronica Le cause che possono determinare una diarrea che persiste nel tempo diarrea cronica sono: sindrome dell'intestino irritabile SII , malattia molto diffusa che interessa le funzioni motorie dell'intestino.

    L'esame, di norma, precede l'esecuzione di una indagine endoscopica, chiamata sigmoidoscopia o colonscopia , in base alla parte di intestino che esplora, che consente di vedere le pareti del colon. È possibile anche effettuare piccoli interventi colonscopia operativa come la rimozione di polipi.

    Terapia Terapia La diarrea, di solito, termina senza alcuna cura dopo alcuni giorni, in particolare se è causata da una infezione. Nei bambini, in genere, scompare entro cinque - sette giorni e raramente dura più di due settimane.

    Negli adulti, solitamente, migliora entro due-quattro giorni, anche se alcune infezioni possono durare una settimana o più.

    In molti casi, non è necessario assumere antibiotici per trattare la diarrea.

    Diarrea: cause, sintomi, rimedi, dieta

    Non bisogna ricorrere a tali farmaci in caso di febbre elevata, o in presenza di sangue nelle feci. Nella diarrea cronica, qualora non sia disponibile un trattamento specifico, questi farmaci possono aiutare a rallentare il tempo di transito e a favorire i processi di assorbimento intestinale.

    I fermenti lattici sono in grado di ridurre il rischio che si verifichi una diarrea durante il trattamento antibiotico. Esse, poi, vanno a rimpiazzare quelle perse ma, a differenza di queste ultime, presentano una diminuzione dell'attività di alcuni enzimi e trasportatori di membrana.

    Le capacità secretive, invece, sono equivalenti alle cellule che sono state sostituite. È da considerare, inoltre, che il processo patologico stimola l'invasione della lamina propria intestinale da parte di cellule della serie bianca macrofagi , linfociti , ecc.

    Altri articoli su 'Diarrea'

    Se il danno infiammatorio continua, si possono formare anche ulcere cui segue formazione di un essudato, proveniente dai capillari, contenente proteine e sangue. I meccanismi coinvolti nel loro sviluppo sono vari, ma le specifiche sono differenti a seconda della malattia sottostante. Si possono sviluppare anche fenomeni di malassorbimento o deficit di nutrienti.

    Dissenteria[ modifica modifica wikitesto ] Se c'è sangue visibile nelle feci e sono soddisfatti i criteri per identificare una diarrea, possiamo parlare di un quadro clinico noto come dissenteria.

    Il sangue è un segno di invasione del tessuto intestinale da parte di microrganismi come Shigella , Entamoeba histolytica e Salmonella.

    Spesso è controindicato l'intraprendere subito qualcosa: se si tratta di infezioni , l'intestino fa bene a liberarsi dei germi. La diarrea disturba anzitutto l'equilibrio idro-elettrolitico acqua e sali dell'organismo e nelle persone con poche riserve di grassi in breve varia anche l'approvvigionamento energetico.

    Come pronto soccorso si ricorre, prima della somministrazione di antidiarroici, alla reintegrazione dei liquidi, sali e zuccheri. Efficaci possono risultare brodi animali o vegetali , e tisane con miele in alternativa.

    Esistono anche soluzioni reidratanti orali contenenti elettroliti e glucosio.

    Qualora si ravvisino deficit nutrizionali è bene correggerli somministrando i fattori di cui l'organismo è deficiente. In caso di diarrea acuta da infezione batterica la terapia tramite antibiotici è controversa in quanto tendono a essere autolimitanti e la diarrea stessa contribuisce a ridurre la carica microbica intestinale.

    Cosa fare in caso di un attacco improvviso di diarrea? Ecco i rimedi più efficaci

    L'uso dei probiotici in aggiunta alla terapia reidratante orale, si è infatti dimostrato efficace nel ridurre la severità e la durata della diarrea. È stato dimostrato che L. Il ricorso agli antibiotici si rende necessario in persone immunodeficienti, con neoplasie, portatori di protesi ortopediche o vascolari.

    L'uso degli antidiarroici , antimuscarinici e altri sintomatici deve essere considerato con molta cautela, in quanto non agiscono a livello del processo patologico causale. Per questa proprietà anticamente era utilizzata per conservare le carni, perché ne bloccava il processo di putrefazione; mentre gli Egizi la adoperavano durante il processo di mummificazione; Olio essenziale di menta : esplica azione stomachica, carminativa, colagoga e antispasmodica.

    È utile in caso di meteorismo, flatulenza, indigestioni, colite, diarrea, spasmi, dispepsie e quasi tutti i disturbi legati all'apparato digerente; Olio essenziale di zenzero : riequilibra e stimola le funzioni digerenti, è usato generalmente come carminativo per eliminare i gas intestinali, ma si è dimostrato utile in caso di diarrea.

    Esercizi per la diarrea Le possibili cause sono varie, ma spesso la diarrea è di origine infiammatoria rettocolite ulcerosa, malattia di Crohn, morbo celiaco. A livello di medicina psicosomatica, la diarrea, come la stipsi, è legata al vissuto emotivo del singolo. In virtù dello stretto legame che sussiste tra corpo e psiche, possiamo affermare che la funzione defecatoria si collega alla sensazione di successo raggiunto, della donazione o dell'aggressione.


    Nuovi articoli: