Example404

Example404

SCARICA ARCHIVI DOCTE

Posted on Author Kajigul Posted in Rete


    Dopo il download scompattare il file e proseguire con l'istallazione, quindi scaricare l'archivio della provicia interessata e importarlo su DOCTE. Dopo sarà . Software per acquisire dati dal Catasto terreni - Docte 2. Scarica il Stai per scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate un software firmato Archivi provinciali. Variazioni colturali. Software per acquisire dati dal Catasto terreni - Docte 2 terreni - Docte 2. Scarica il software Windows a 32 bit. Archivi provinciali. Il pacchetto DOCTE è stato realizzato per agevolare le associazioni nella sezione software, DocTe, download del software, Archivi: saranno suddivisi in.

    Nome: archivi docte
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 15.25 MB

    È tutto. Se invece si ha Windows Vista C: Produzione di energia elettrica da biomasse, biogas e bioliquidi: Agronomo , Agrotecnico , Architetto , Geometra , Ingegnere , Perito Agrario e Perito Edile interessati ad acquisire i dati delle denunce di variazione dei redditi catastali dei terreni.

    Un grattacielo tridimensionale per lo skyline di Shenzen. Smart home, una sola piattaforma per controllare più dispositivi diversi. In altre lingue Aggiungi collegamenti.

    Occorre selezionare la provincia fra quelle presenti nella sezione Dati Selezione Province con archivi di riferimento da caricare e premere il pulsante Carica. Ogni volta che un file viene inserito apparirà evidenziato il suo corretto caricamento o l eventuale errore. Inoltre tutte la province per le quali sono stati correttamente caricati gli archivi, sono selezionabili sulla parte superiore della schermata Dati Generali.

    Nel caso in cui ci sia stata una variazione in uno dei quattro archivi di una provincia già caricata, bisogna rifare il download dei files dal sito dell Agenzia, entrare in Archivi Prov nella sezione Dati Selezione Province aventi gli archivi di riferimento caricati, selezionare la provincia e premere il bottone Ricarica Fig. Il corpo centrale ha nella parte superiore il nome del file su cui si sta lavorando e un campo Provincia che da la possibilità di selezionare la provincia su cui si vuole lavorare.

    In questo campo compaiono solo le province i cui archivi sono stati caricati come descritto nel capitolo precedente. Si deve quindi selezionare il comune nel quale si trovano le particelle oggetto di variazione; questo è selezionabile sia dalla lista contenete i nomi dei comuni, sia attraverso la scelta del codice nazionale.

    Se il comune è diviso in sezioni censuarie, si deve scegliere il codice della sezione tra quelli presenti nella lista accanto al codice comune e la decodifica della sezione verrà impostata automaticamente dal sistema. Premendo il bottone Salva viene creato il documento e i dati inseriti nella schermata vengono memorizzati; inoltre viene proposto lo schermo Dati del dichiarante Fig. Questi dati si ripeteranno su tutti gli schermi successivi.

    Il sistema propone di default lo schermo per l inserimento dei dati delle Persona Fisica, ma è possibile cambiare selezionando il bottone Persona Giuridica.

    Nel primo caso Fig. In caso di risposta affermativa, selezionando Salva, si passa alla schermata Dati del soggetto delegato Fig. Nel caso di Persona Giuridica Fig. In quest ultimo caso, vanno specificati anche i dati del titolo in virtù del quale il conduttore uso il bene.

    A questo scopo si deve selezionare il bottone Titolo che legittima l uso e compilare la schermata relativa Fig.

    In entrambi i casi, sia PF che PNF, nel campo In qualità di si deve selezionare in base a quale titolo il soggetto dichiarante è legittimato a richiedere la variazione, le due possibilità selezionabili sono Titolare di diritti reali e Conduttore, nel secondo caso diventerà obbligatorio selezionare il bottone Titolo che legittima l uso questo fa aprire la finestra Titolo Fig. Dopo aver riempito tutti i campi posso premere il bottone Salva e tornare alla schermata Dati dichiarante, in alternativa premendo Annulla si torna alla schermata precedente senza aver salvato i dati inseriti.

    Navigazione

    In ogni caso, dopo essere tornati a Dati dichiarante, premendo Annulla si abilita il menu verticale Fig. Su tale schermata si presenta la possibilità di passare fra gli schermi di compilazione: Dati generali, Dati dichiarante, Dati particelle. L unico metodo per accedere allo schermo bianco con il menù orizzontale attivo, è di premere il bottone Annulla su qualunque schermo del pacchetto. Nella parte centrale dello schermo bisogna inserire i dati anagrafici del soggetto delegato, compilando anche l indirizzo di residenza.

    Infine nella parte inferiore devono essere compilati gli estremi del suo documento di identità. Premendo il bottone Salva si viene indirizzati direttamente a Dati particelle Fig.

    Premendo il bottone Annulla si abilita il menu verticale dove si ha la possibilità di navigare fra gli schermi compilati o ancora da compilare Fig. I dati richiesti per l identificazione del soggetto sono analoghi a quanto descritto nel capitolo Dichiarante Persona Giuridica.

    In Lista particelle vengono elencate le particelle e le porzioni già inserite e interessate dalla variazione colturale. Per inserire le particelle intere bisogna digitare in Dati Particella l identificativo del Foglio, Numero ed eventualmente Denominatore e Subalterno, dopodiché si devono inserire i Dati di classamento: l Avvicendamento Colturale: ciclo ortivo, ciclo seminativo o assenza di avvicendamento colturale; la Potenzialità Irrigua: presente, assente; la Qualità: selezionabile fra le qualità possibili dopo aver effettuato le scelte precedenti; nell elenco compaiono le qualità attive nel comune selezionato integrate con le qualità inserite per parificazione.

    La classe attribuita alla qualità è assegnata in automatico, ed è quella prevalente per il foglio o media nel comune; se la qualità è parificata, la classe è uguale a U unica.

    Una volta inseriti tutti i dati della particella si deve premere il bottone Inserisci Particella per aggiungerla alla lista. Per inserire le successive porzioni è sufficiente puntare la riga con l identificativo della particella, digitare la superficie, scegliere la qualità e premere il bottone Inserisci Porzione.

    E stata introdotta, selezionando l apposito campo, la possibilità di inserire nel documento particelle o porzioni che assumono qualità al momento non incluse nel quadro tariffario. I documenti che conterranno tali qualità saranno considerati dagli uffici riceventi alla stregua di istanze.

    E sufficiente che vi sia anche una sola particella o porzione con qualità non presente nel quadro tariffario per rendere il documento momentaneamente non registrabile. In fondo alla schermata viene proposta la possibilità di selezionare se la qualità della particella in atti è irrigua o asciutta; tale selezione è necessaria per l attribuzione in automatico o meno delle deduzioni, visualizzabile nello schermo Redditi Fig.

    La schermata Dati Particelle presenta la possibilità di inserire l identificativo della particella, la sua superficie e la destinazione che gli deve essere attribuita Fig. Gli altri campi, compreso Calcola Redditi, sono inibiti non interessando tale variazione. La schermata Dati Particelle Fig. Nel caso si sia selezionata una particella porzionata, in questa parte di schermo viene visualizzato anche il reddito totale della particella. In Dati di classamento dichiarati sono presenti i dati inseriti nella schermata precedente e non è possibile modificarli in questa sede; in caso di particella porzionata appare l identificativo della porzione ed inoltre viene visualizzato il Reddito agrario, il Reddito dominicale e la deduzione eventualmente attribuita in automatico dalla procedura.

    L attribuzione della deduzione avviene solo se esistono deduzioni prevalenti o medie nel quadro tariffario del comune selezionato e se la particella passa da una qualità asciutta in atti ad una irrigua. In questo schermo viene visualizzato soltanto il simbolo della deduzione cui avrebbe diritto la particella, o porzione di essa.

    In realtà sarà il processo di aggiornamento presso l ufficio territoriale competente ad effettuare il calcolo effettivo della deduzione, in base alla situazione dell immobile Nel caso di particelle porzionate è possibile scorrere le porzioni della particella utilizzando i tasti Scorri porzioni.

    Premendo il pulsante Indietro si torna alla schermata Dati particelle Fig. Premendolo si verifica il controllo sulla conformità del documento allo standard richiesto dall Agenzia del Territorio.

    Visure, mappe e planimetrie catastali: ecco i servizi più utilizzati su Catasto.net

    I risultati possono essere Controllo formale correttamente eseguito Fig. Nel secondo caso è disponibile un link Visualizza errori con il quale si accede al documento pdf in cui sono visibili gli errori Fig.

    I documenti sono ordinati per data di inserimento ma è possibile ottenere un altro ordinamento premendo il pulsante relativo a ciascuna colonna a seconda dell ordinamento che si vuole ottenere.

    Per lavorare su tale file dopo averlo importato, bisogna selezionare Modifica, il documento è stato inserito nella lista di quelli modificabili. Vedere le istruzioni già descritte al paragrafo 5. I documenti sono ordinati per data di inserimento ma è possibile ottenere un altro ordinamento premendo il pulsante relativo a ciascuna colonna a seconda dell ordinamento che si vuole ottenere STAMPA Fig. Il documento viene aperto in formato pdf Fig. Premendo il bottone Salva sulla maschera che compare Fig.

    Ogni argomento del sommario è selezionabile e permette di aprire le relative pagine di spiegazioni. Gestione archivi Compilazione di un nuovo documento Se non è stato ancora caricato alcun archivio delle province su cui si vuole lavorare, appare la schermata Archivi: si deve selezionare la provincia.

    Servizio di realizzazione del nuovo sistema di Gestione Fondi Guida Operativa per gli Utenti per la gestione delle Certificazioni di spesa La presente guida rappresenta uno strumento informativo e di supporto.

    Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Salvaguardia Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta Introduzione 2. Registrazione - Login 3. Edizione 1. Guida Utente RCP3 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori.

    Planimetrie Versione 1. Collegarsi al sito internet www. Cliccare su registrati fig. Funzione Dichiarazione Neet Guida alla variazione dei dati e alla compilazione della Scheda per il mantenimento requisiti di iscrizione nel Registro regionale Come ogni anno le associazioni iscritte ai registri del volontariato e. Premessa Istruzioni per accedere al caricamento dati del sito web nazionale dei MdL Il sito web nazionale dei MdL comprende spazi di visibiltà in autogestione per tutti i consolati Regionali e Provinciali.

    Accesso al programma Gestione anagrafiche PER La Scheda personale dell utente. Manuale Utente Rev. Dati anagrafici Descrizione servizio Scelta deleghe Inserimento e modifica RLS Passando il mouse sopra tale simbolo viene visualizzato un aiuto contestuale relativo. Guida alla compilazione on-line della domanda per il bando Orientamento musicale INDICE 1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema Sistema di Valutazione SIV Prima fase del processo di valutazione dei Dirigenti Scolastici La presente nota si compone di due sezioni: 1 - Operazioni obbligatorie ad inizio del biennio di valutazione.

    DOCTE 2008 GUIDA OPERATIVA

    ASILI NIDO Prima di accedere alla procedura che consente l invio della richiesta di contributo per l asilo nido per i figli dei dipendenti, occorre tenere presente che il figlio o figli per cui viene inserita.

    Scopo del documento Elementi di calcolo Scelta della.

    Procedura per la richiesta di Borse di Studio Prima di accedere alla procedura che consente l invio della richiesta di borsa di studio per i figli dei dipendenti, occorre tenere presente che il figlio. Denuncia Nuovo Lavoro Temporaneo Richieste effettuate Dettaglio stato di lavorazione. Agronomo , Agrotecnico , Architetto , Geometra , Ingegnere , Perito Agrario e Perito Edile interessati ad acquisire i dati delle denunce di variazione dei redditi catastali dei terreni.

    La procedura consente di attribuire alle particelle variate una nuova qualità di coltura, dichiarata dalla parte, e fornisce in automatico la Classe Prevalente goduta per quel foglio di mappa.

    Nel caso in cui non sia presente nel foglio la qualità indicata, il sistema fornisce in automatico, la Classe Media nel Comune. In assenza della qualità nel Comune, le procedure di Controllo dei documenti di Variazione ne daranno esplicita segnalazione, per consentire all'Ufficio la gestione della Nuova Qualità dichiarata dalla parte, mediante la comparazione. L'attribuzione del Classamento automatico viene effettuato anche per tutte le porzioni nelle quali viene eventualmente suddivisa una particella.

    Qualora una porzione mantenga la stessa qualità della particella madre, in fase di aggiornamento degli Atti Catastali, viene ignorata la Classe assegnata da Docte e riconfermata quella della particella originaria.

    Pertanto la ricevuta dell'avvenuta presentazione di Docte riporterà la classe assegnata dalla procedura che potrà essere diversa da quella registrata in Atti. ISBN Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Portale Informatica : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica.


    Nuovi articoli: